Ricevi aggiornamenti delle migliori notizie in tempo reale con NewsHub. Installa ora.

Ballottaggi, ecco tutte le sfide: la Lega punta ai voti M5s per fare bottino pieno

12 giugno 2018 17.00
22 0

Saranno soprattutto sfide tra centrodestra e centrosinistra quelle che caratterizzeranno i ballottaggi di domenica 24 giugno nei 14 capoluoghi di provincia nei quali i sindaci non sono stati eletti al primo turno. Con il M5s escluso dalle sfide principali (sarà in campo solo a Terni, Avellino e Ragusa). E sfide interessanti all’interno del centrodestra come quella di Imperia, tra l’ex ministro Claudio Scajola che ha sfidato il candidato ufficiale “totiano”. Da ricordare che al primo turno sono stati eletti quattro sindaci di centrodestra (Treviso, Vicenza, Catania e Barletta) e due di centrosinistra (Brescia e Trapani). E che il centrodestra punta ai voti degli elettori del M5s per fare bottino pieno ai ballottaggi.

A Siena, ex feudo dem, le liste civiche hanno messo in difficoltà il candidato democratico Bruno Valentini(27,4%) costringedolo al ballottaggio con il centrodestra guidato da Luigi De Mossi (24,2%). Decisivo per la vittoria al secondo turno non solo l’orientamento degli elettori M5s, che già al prim...

Per saperne di più

Condividi nei social network:

Commenti - 0