Ricevi aggiornamenti delle migliori notizie in tempo reale con NewsHub. Installa ora.

Foto, Video

10:54 Genova, crollo del ponte: il governo pensa alla revoca della concessione, ma dovrebbe risarcire Autostrade

35

Economia

Tutte le notizie categoria

  • Tensioni sulle valute degli emergenti Per le Borse europee un venerdì nero

    24 gennaio 2014 16.02 5

    Le tensioni sulle valute dei Paesi emergenti spaventano le Borse europee. Dopo un avvio positivo gli indici del Vecchio Continente hanno invertito rotta, con Madrid che guida i ribassi. A pesare, sono soprattutto le notizie in arrivo dall’Argentina (il peso dallo scorso gennaio ha perso circa il 19% nei confronti del dollaro) e dalla Turchia (la lira è precipitata

  • Argentina, la moneta ai minimi storici Abolite restrizioni sull’acquisto di dollari

    24 gennaio 2014 14.04 18

    Dietrofront dell’Argentina che fa cadere il blocco all’acquisto di dollari fissato nell’ottobre 2011. Dopo il crollo del peso locale ai minimi da 12 anni, il capo di gabinetto della presidente Cristina Kirchner ha annunciato che da lunedì prossimo gli argentini potranno tornare ad acquistare liberamente la moneta statunitense. La decisione di abolire

  • Fisco, vicino l'accordo con la Svizzera Saccomanni: "No amnsitia o indulto"

    24 gennaio 2014 12.11 17

    Il ministro dell'Economia si mostra ottimista sul patto con gli elvetici sulla tassazione dei capitali esportati illegalmente, per il cui rientro il governo è al lavoro 12:00 - L'accordo a cui l'Italia lavora con la Svizzera per la tassazione dei capitali esportati illegalmente verso l'estero è "vicino" e i colloqui con il governo elvetico sono andati

  • Borse, l’Europa amplia le perdite: sale lo spread

    24 gennaio 2014 11.54 6

    Piazza Affari negativa, Madrid la peggiore. Il differenziale tra i titoli di Stato italiani e tedeschi sale a 228 punti base Le borse europee sono in forte calo, sulla scia delle chiusure negative a Wall Street e in Asia. Sui mercati prevalgono le prese di profitto, dopo il dato negativo di ieri sull’andamento del settore manifatturiero in Cina e per le crisi

  • COMMERCIO, A NOVEMBRE VENDITE AL DETTAGLIO FERME

    24 gennaio 2014 10.48 12

    ROMA (ITALPRESS) – A novembre 2013, secondo i dati Istat, l’indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantita’ sia dei prezzi) ha segnato una variazione congiunturale nulla. Nella media del trimestre settembre-novembre 2013 l’indice registra una flessione dello 0,5% rispetto ai tre mesi precedenti

  • Samsung vende meno smartphone: la colpa è di Apple

    24 gennaio 2014 10.28 30

    A fine 2013, Samsung ha venduto meno smartphone: gli analisti attribuiscono la colpa al successo di Apple e delle rivali orientali, come Lenovo. Dopo due anni di continua crescita nel settore mobile, Samsung ha registrato una piccola battuta d’arresto dovuta soprattutto al settore smartphone, segmento in cui la concorrenza è spietata. Lo si apprende

  • Dopo la Tares, la Tari: in sei regioni aumenti medi del 300% per le imprese

    24 gennaio 2014 10.16 10

    Scade oggi il termine per il pagamento della maggiorazione Tares, con la quale lo Stato incasserà da cittadini e imprese un miliardo di euro, ma è soprattutto con il passaggio alla Tari, la componente rifiuti della nuova imposta unica comunale (Iuc) introdotta dalla legge di stabilità, che nel 2014 si registrerà un vero e proprio salasso per le imprese

  • Borsa Tokyo, il Nikkei cede circa il 2%. Investitori ansiosi su crescita cinese e mosse della Fed

    24 gennaio 2014 8.17 10

    TOKYO - Il rafforzamento dello yen provoca un pesante ribasso alla Borsa di Tokyo verso i minimi da un mese, con l'indice Nikkei che ha chiuso in ribasso dell'1,94% a quota 15.391,56 punti, nel quadro della tendenza generale a un declino dei corsi azionari sulle altre piazze asiatiche (Cina esclusa). I segnali di un possibile rallentamento dell'economia

  • Microsoft Surface Pro 2: addio PC? Prime impressioni [FOTO]

    24 gennaio 2014 7.17 18

    Apple: il rivoluzionario Mac compie 30 anni, ma il vero innovatore è stato Adriano Olivetti HARDWARE E PRIME IMPRESSIONI. Il successore di Surface Pro si può considerare un vero e proprio dispositivo sostitutivo del computer portatile, in grado di eseguire qualsiasi applicativo Windows x86. Chiamare tablet il Surface 2 Pro è oltremodo riduttivo perché

  • In Italia chiudono due imprese ogni ora. In cinque anni perse 60mila aziende

    23 gennaio 2014 17.52 15

    Nel 2013 in Italia hanno chiuso in media 54 imprese ogni giorno, due ogni ora. Lo scorso anno su tutto il territorio nazionale si sono registrati 14.269 fallimenti, in crescita del 14% rispetto al 2012 e del 54% rispetto al 2009. Di fatto in cinque anni sono sparite dalla mappa nazionale 59.570 imprese, in un trend di costante aumento dal'inizio della