Ricevi aggiornamenti delle migliori notizie in tempo reale con NewsHub. Installa ora.

Il caso Neymar, chi è pro: è esagerato anche nel talento e disturba chi ama la mediocrità/Liberissimo di fare il bad boy, ma dovrà pagarne il pezzo

3 luglio 2018 21.35
32 0
Il caso Neymar, chi è pro: è esagerato anche nel talento e disturba chi ama la mediocrità/Liberissimo di fare il bad boy, ma dovrà pagarne il pezzo

A Maradona si perdonava tutto: i gol di mano diventavano locomotive lanciate a bomba contro l’ingiustizia e le squalifiche per doping erano vizi privati che nulla c’entravano con il calcio. A Neymar non si perdona niente, perché simula (come quasi tutti i calciatori), irride l’avversario (come quasi tutti i calciatori con tecnica raffinata) e si crede un fenomeno (come tutti i campioni, altrimenti non diventi campione).

Il Mondiale, naturalmente, moltiplica per cento il pro e il contro, ma con Neymar è sempre contro, con percentuali bulgare dei votanti. O Ney sta antipatico a pelle e tutti vedono le contorsioni (davvero brutte) dopo il «pestoncino» del messicano Layun, che avviene comunque con Neymar fuori dal camp...

Per saperne di più

Condividi nei social network:

Commenti - 0