Ricevi aggiornamenti delle migliori notizie in tempo reale con NewsHub. Installa ora.

Dolce & Gabbana, la sfilata con le dive senza tempo Bellucci, Bruni e Rossellini. E le famiglie

23 settembre 2018 15.26
25 0
Dolce & Gabbana, la sfilata con le dive senza tempo Bellucci, Bruni e Rossellini. E le famiglie

La sfilata di Dolce & Gabbana riserva una sorpresa dietro l’altra. L’impatto è subito forte: al suono di campane da chiesa donne in nero si muovono in processone sulla passerella tenendo in mano una candela accesa, segno di devozione verso la Madonna (che è anche un tema del marchio). Poi la luce si sposta sulla scala e qui la seconda sorpresa: pronte a sfilare ci sono tante le «modelle dive» senza tempo, capaci di far sognare il pubblico di ogni età. L’apertura dello show è affidata a Monica Bellucci, strepitosa in un abito a pois, poi è la volta di Eva Herzigova, regina in black, e di Carla Bruni. L’ex première dame non ha perso lo smalto e cammina sulla pedana come se non l’avesse mai lasciata. Senza dimenticare Helena Christensen, la veterana Maye Musk (madre di Elon) e Marpessa che sorride e dispensa baci agli ospiti dell’evento. Ma non finisce qui. È il momento delle famiglie: la famiglia Rossellini con Isabella, la figlia Elettra, Caleb Lane (il marito di Elettra), il piccolo Ronin e il nipote Roberto Rossellini. E ancora la famiglia di Cameron Dallas: lui con mamma e sorella. Quindi, Mariano Di Vaio con la moglie e altre coppie e famiglie. Questa collezione non si poteva che chiamare «Dna». C’è tutta la «DG Family», con in più i «real face» (persone prese dalla strada). Oltre alle dive, alle famiglie e a donne di ogni taglia, ci sono le supermodelle, da Emily Ratajkowski a Stella Maxwell, da Ashley Graham (modella curvy) a Sara Sampaio, fino a Lady Kitty Spencer. Nella foto Monica Bellucci, 53 anni, che quest’anno per la seconda volta apre una sfilata dei due stilisti (Ap)

Anche nel mese di giugno in occasione delle sfilate maschili a Milano, l’attrice aveva aperto la sfilata di Dolce & Gabbana (Ansa)

Per saperne di più

Condividi nei social network:

Commenti - 0