Archeologia: giardino sostenibile per Domus Aurea ma servono sponsor

1 aprile 2015 18.57

25 0

Archeologia: giardino sostenibile per Domus Aurea ma servono sponsor

Un giardino contemporaneo per salvare l'antico. Una struttura 'sostenibile' che alleggerisce il carico sulla Domus Aurea, per la quale servono mecenati, e di cui oggi è stato presentato il primo bacino ultimato: circa 800 metri quadrati di verde con piante a piccolo arbusto e radici poco profonde, che in realtà nasconde una complessa selva tecnologica di sonde e sensori che ha il compito di monitorare costantemente lo stato di salute dello straordinario palazzo di Nerone, controllandone l'umidità e raccogliendo le piogge per tenerle lontane. (Fotogallery)

I lavori, finanziati e diretti dalla soprintendenza speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l'Area Archeologica di Roma, sono il frutto di un'articolata fase di studi teorici, iniziati nel 2011, e prevedono ben 22 bacini per completare i 16mila metri quadrati dell'intero giardino di Co...

Per saperne di più

Per categoria pagina

Loading...