Arriva la legge anticorruzione, pene più dure e torna falso in bilancio

1 aprile 2015 18.31

38 0

Arriva la legge anticorruzione, pene più dure e torna falso in bilancio

Pene più dure, potenziamento degli strumenti di indagine, torna il reato di falso in bilancio. Dopo un confronto a tratti particolarmente accesso, dal Senato arriva il primo sì alla legge anticorruzione, che ora passa all'esame della Camera. Un testo che nasce anche da una proposta presentata il primo giorno di legislatura dall'allora senatore Pietro Grasso, poi diventato presidente dell'Assemblea di Palazzo Madama.

"Aumentano le pene per i reati di mafia, viene reintrodotto il falso in bilancio, l'Anac avrà più potere, le pene saranno più severe per la corruzione nella Pubblica amministrazione", riassume, soddisfattissimo, il presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Alla fine i sì sono 165, i no 74 gli astenuti...

Leggere anche: Malagò, vertice in Figc? Aspettiamo..

Per saperne di più

Per categoria pagina

Loading...