Censis, italiani pessimisti e rancorosi: per 6 su 10 l'immigrazione è un male

7 dicembre 2018 9.33

13 0

Censis, italiani pessimisti e rancorosi: per 6 su 10 l'immigrazione è un male

"Le radici sociali di un sovranismo psichico: dopo il rancore, la cattiveria. La delusione per lo sfiorire della ripresa e per l’atteso cambiamento miracoloso ha incattivito gli italiani. Ecco perché si sono mostrati pronti ad alzare l’asticella. Si sono resi disponibili a compiere un salto rischioso e dall’esito incerto, un funambolico camminare sul ciglio di un fossato che mai prima d’ora si era visto da così vicino, se la scommessa era poi quella di spiccare il volo". E' la fotografia scattata dal Censis.

E non importa se si rendeva necessario forzare gli schemi politico-istituzionali e spezzare la continuità nella gestione delle finanze pubbliche. È stata quasi una ricerca programmatica del trauma, nel silenzio arrendevole delle élite, purché l’altrove vincesse sull’attuale. È una reazione pre-polit...

Per saperne di più

Per categoria pagina

Loading...