Corruzione e falso in bilancio avanti al Senato

1 aprile 2015 15.03

36 0

La legge contro la corruzione passa al Senato, due anni dopo la presentazione della proposta da parte dell'allora senatore Grasso, oggi presidente di Palazzo Madama. La grande novità della mattina è che è tornato il falso in bilancio anche per le società non quotate in Borsa. E' stata così smantellata una delle più pericolose leggi ad personam fabbricate a uso e consumo di Berlusconi quando era a Palazzo Chigi. Una legge tanto cara a Forza Italia e non solo a Forza Italia che un emendamento presentato poco prima dell'approvazione dell'articolo 8 (quello che ripristina il falso in bilancio) era stato respintoi per un solo voto. Truccare i rendiconti anche per chi non è quotato in Borsa torna ad essere un reato così come le false comunicazioni sociali per le società quotate. Non è passata invece la proposta dei grillini di interdizione perpetua dai pubblici uffici per chi commette reati di corruzione. Questo ha dato modo a Grillo di scoprire le carte pubblicamente chiedendo una "Procura AntiPd" al posto della Procura Antimafia. Nel Pd continua la tensione fra minoranza e renziani, ma anche all'interno della stessa minoranza di sinistra. Le dure parole di bersani che in un colloquio con Repubblica evoca la scenario della scissione, risponde con altrettanta durezza il capogruppo alla Camera Speranza. Molti invocano la necessità di un chiarimento nella minoranza che appare ancora una volta divisa in fazioni. Renzi intanto ha provveduto a nominare il successore di Lupi al ministero delle Infrastruttire. Come anticipato da Repubblica Graziano Delrio è stato promosso ministro, mentre all'Ncd andrà il ministero degli Affari regionali che il premier vuole assegnare a una donna. In Forza Italia Toti, consigliere politico di Berlusconi, contro Bondi e Repetti che se ne sono andati. Per Toti dovevano dimettersi dal Parlamento e non andare nel gruppo Misto.  

La legge contro la corruzione passa al Senato, due anni dopo la presentazione della proposta da parte dell'allora senatore Grasso, oggi presidente di Palazzo Madama. La grande novità della mattina è che è tornato il falso in bilancio anche per le società non quotate in Borsa. E' stata così smantella...

Leggere anche: Capo armi nucleari, mi opporrei a Trump

Per saperne di più

Per categoria pagina

Loading...