Expo 2015, il buon mangiare nella versione di Andrea Berton

1 aprile 2015 8.59

20 0

Expo 2015, il buon mangiare nella versione di Andrea Berton

E' un periodo davvero speciale per Andrea Berton. Dopo aver conquistato la Stella Michelin a meno di un anno dall'inaugurazione del suo nuovo ristorante a Milano – è anche entrato a far parte della “brigata degli Chef” divenuti Ambassadors di Expo 2015. Il progetto Expo Ambassador 2015 oltre ai maestri dei fornelli comprende personalità del mondo della musica, designer, architetti, attori, scrittori, filosofi, sportivi, registi, provenienti da ogni parte del mondo, accomunati dalla voglia di condividere e fare proprio il messaggio della prossima Esposizione Universale, fornendo una personale interpretazione di cosa rappresenti per loro il tema: “Nutrire il pianeta, energia per la vita.” Lo abbiamo incontrato nella sua cucina dove, sorridente come sempre, ci ha illustrato la sua visione.«Nutrire il pianeta per me significa rispettare il cliente. Di conseguenza rispettare il prodotto; è un aspetto che va sullo stesso binario, perché da parte mia devo fare attenzione ai prodotti che uso e soprattutto a sfruttarli nel modo migliore e nella loro totalità. Questo mi crea un'attenzione a quali prodotti utilizzo, e a come li utilizzo, nel rispetto per il cliente che poi andrà ad assaggiare i piatti. Ecco ciò che per me, da un punto di vista lavorativo, significa nutrire il pianeta e agganciarmi al significato dell'Expo. Essendo “Ambassador” di Expo 2015 la motivazione è ancora più forte nel mantenere questo tipo di concetto, anche se comunque prescinde tutti questi aspetti».

E' un periodo davvero speciale per Andrea Berton. Dopo aver conquistato la Stella Michelin a meno di un anno dall'inaugurazione del suo nuovo ristorante a Milano – è anche entrato a far parte della “brigata degli Chef” divenuti Ambassadors di Expo 2015.

Leggere anche: Retroscena su Bonucci: "Voleva cedere la fascia di capitano"

Per saperne di più

Per categoria pagina

Loading...