Kirill: "La pedofilia è un'accusa fantasiosa per distruggere i cattolici"

5 ottobre 2018 11.07

14 0

Kirill: "La pedofilia è un'accusa fantasiosa per distruggere i cattolici"

Secondo il Patriarca russo le accuse di abusi sessuali sono un tentativo per "distruggere la Chiesa". "Le accuse che stanno emergendo riguardano fatti relativi a 30 anni o più anni fa e solo relativi a persone poi diventate vescovi, accusate di aver fatto questo o quello, senza alcuna prova"

Per Kirill I, il nome religioso con il quale è conosciuto al mondo il Patriarca di Mosca, e leader dell'ortodossia russa, il settantunenne Vladimir Michajlovič Gundjaev, le accuse di abusi sessuali nella Chiesa cattolica sarebbero delle "fantasie".

Per saperne di più

Per categoria pagina

Loading...