Milano, l’immobiliarista Danilo Coppola condannato a 7 anni per bancarotta

24 febbraio 2018 12.03

43 0

Di nuovo sul banco deli imputati per una serie di fallimenti fra cui quello di Porta Vittoria spa. Coppola dovrà anche versare, a titolo di risarcimento, più di 150 milioni di euro, oltre agli interessi fino al giorno del saldo

Il Tribunale di Milano ha condannato a sette anni di carcere Danilo Coppola, l’immobiliarista romano già noto ai tempi dell’indagine sui «furbetti del quartierino» tornato sul banco degli imputati per bancarotta in relazione a una serie di fallimenti fra cui quello di Porta Vittoria spa. I giudici, ...

Per saperne di più

Per categoria pagina

Loading...