Mostre/ Missoni, nel segno del colore in dialogo con l'arte

17 aprile 2015 6.44

15 0

L'esposizione, curata da Luciano Caramel ed Emma Zanella, molto articolata e divisa in sezioni si apre con la video-installazione di Ali Kazma "Casa di moda": in otto minuti scorre l'avventura della famosa Maison, dalla componente artigianale al glamour delle sfilate. Poi il primo segmento dedicato a Le radici: le tele di Sonia Delaunay, imprescindibile insieme a Kandinsky e Klee, al Futurismo di Balla, Severini, Depero e ai primi astrattisti italiani Munari, Veronesi, Soldati, Fontana, Vedova…tracciano i confini della ricerca su colore e forma dei Missoni. Una selezione di opere di alto livello scelte per assonanze e richiami con le creazioni di Ottavio e Rosita.

Al piano superiore due splendide installazioni: vere scenografie multicolori fanno immergere nella materia e nella forma. Nella prima stanza, grandi sacchi di juta contengono lane purissime e morbidissime merinos di tutti i colori, al centro altissime colonne di maglia colorata e insonorizzate raggi...

Leggere anche: Nasce il primo sportello “super-tecnologico” delle Poste italiane

Per saperne di più

Per categoria pagina

Loading...