"Sul nucleare iraniano differenze sottili, accordo possibile"

20 novembre 2013 13.30

46 0

Il ministro degli Esteri britannico, William Hague, manifesta ottimismo: "E' da molto tempo che non si aveva un'occasione così buona per risolvere una delle questioni più serie della politica estera". In mattinata botta e risposta tra l'ayatollah Khamenei e la Francia

Sul nucleare iraniano il Regno Unito indossa le vesti della colomba. Nel giorno del vertice di Ginevra tra l'Iran e i Paesi del 5+1, il ministro degli Esteri britannico William Hague dichiara che le divergenze che rimangono sul programma nucleare sono "sottili" e che l'accordo "può essere raggiunto"...

Per saperne di più

Per categoria pagina

Loading...