Ricevi aggiornamenti delle migliori notizie in tempo reale con NewsHub. Installa ora.

La Russia mette al bando i Testimoni di Geova

20 aprile 2017 19.50
21 0
La Russia mette al bando i Testimoni di Geova

Le paure dei Testimoni di Geova in Russia si sono avverate: con l’accusa di «estremismo» la congregazione è stata messa al bando nel territorio della Federazione in seguito a una sentenza della Corte Suprema. Che ha anche ordinato la confisca di ogni proprietà del gruppo, che verrà trasferita allo Stato. Il loro rappresentante Serghej Cherepanov, citato dall’agenzia Interfax, ha preannunciato un appello presso la Corte europea dei diritti umani, che già nel 2010 aveva giudicato illegale un tentativo di messa al bando da parte della Russia: «Faremo tutto il possibile», ha spiegato Cherepanov. I Testimoni di Geova sono registrati come gruppo religioso in Russia dal 1991.

Secondo i giudici russi, che hanno raccolto le indicazioni del ministero della Giustizia russo, quella dei Testimoni di Geova è un’organizzazione che distrugge le famiglie, alimenta l’odio e mette a rischio vite umane. Svetlana Borisova, avvocato del ministero, ha parlato di «minaccia per i diritti ...

Leggere anche: I referendum in Lombardia e in Veneto sono inutili. Sul federalismo l'Italia è più avanti della Spagna

Per saperne di più

Condividi nei social network:

Commenti - 0