Ricevi aggiornamenti delle migliori notizie in tempo reale con NewsHub. Installa ora.

Nuovo smacco per Trump: Harward rifiuta la poltrona di consigliere per la sicurezza nazionale

17 febbraio 2017 3.17
15 0
Nuovo smacco per Trump: Harward rifiuta la poltrona di consigliere per la sicurezza nazionale

New York - Crescono disperazione e caos attorno a Donald Trump. Il prescelto per assumere la delicata posizione rimasta improvvisamente vacante di Consigliere di Sicurezza Nazionale - l'ex vice ammiraglio Robert Harward che con la sua esperienza e credibilita' avrebbe dovuto restituire stabilita' a un'amministrazione allo sbaraglio dopo neppure un mese - ha rifiutato seccamente l'incarico. Funzionari della Casa Bianca e lo stesso Harward hanno citato ufficialmente ragioni personali, familiari e finanziarie - Harward e' oggi un alto dirigente di Lockheed Martin basato a Abu Dhabi. Ma la verita' e' poi trapelata. L'ex alto ufficiale, dopo due giorni di riflessione, era combattuto tra il senso del dovere e le pericolose disfunzioni dell'amministrazione. Aveva posto, per accettare, la condizione non negoziabile di portare con se' la propria squadra. Trump ha invece insistito per tenere l'entourage che aveva scelto alle spalle del dimissionato Michael Flynn, a cominciare dalla vice KT McFarland. Alla domanda se cosi' sia stato, Harward ha risposto con un no comment.

Lo smacco ferisce una Casa Bianca che gia' sanguina da mille ferite aperte, molte auto-inflitte. Solo poche ore prima lo stesso Presidente, durante una conferenza stampa convocata per difendersi da accuse di aver scatenato crisi istituzionali e scandali senza fine, aveva dichiarato di “avere un'ecce...

Leggere anche: Corte Suprema,bando per chi senza legami

Per saperne di più

Condividi nei social network:

Commenti - 0