Ricevi aggiornamenti delle migliori notizie in tempo reale con NewsHub. Installa ora.

Lo spread sfonda i 300 Piazza Affari in affanno

11 ottobre 2018 7.49
12 0
Lo spread sfonda i 300 Piazza Affari in affanno

Continua l'impennata dello spread torna nuovamente ad agitare le acque sui mercati. In apertura il differenziale tra i Btp e i Bund è già a quota 303, ben oltre quota 295 della chiusura di ieri. Soffrono anche Piazza Affari. Il Ftse Mib perde l'1,48%. Inoltre vengono registrati anche sofferenze da parte dei mercati europei. Londra cede l'1,3%, Parigi l'1,3% e Francoforte l'1%. Le perdite arrivano dopo il crollo delle asiatiche e di Wall Street, che ha chiuso con il Dow Jones in calo del 3,5% e con il Nasdaq in caduta libera (-4,08%). Il timore per i rialzi crescenti dei rendimenti dei Treasury americani e la prospettiva di un nuovo aumento dei tassi di interesse negli Usa sta spaventando gli investitori, che iniziano a riposizionarsi.

La Borsa di Tokyo perde quasi il 4% e va ancora peggio alla Borsa di Shanghai, in calo di oltre il 5%. Gli indici americani hanno registrato il peggior crollo da febbraio: ieri, il presidente degli Usa, Donald Trump, ha bollato come "pazza" la Fed per la sua politica monetaria.

Leggere anche: Spread in calo, Milano inverte rotta

Per saperne di più

Condividi nei social network:

Commenti - 0